mercoledì 2 aprile 2008

Short arms


Come qualche amico sa, lunedì casa mia è stata visitata dai ladri. In mattinata, quando non c'era nessuno, hanno divelto porte e finestre, saccheggiando in abbondanza. Al di là del danno economico, il rammarico maggiore va per spille e oggetti in oro che appartenevano alla mamma e alla nonna di Isabella e avevavano dunque un valore affettivo impagabile.

Qui però volevo ringraziare pubblicamente l'Arma dei Carabinieri, nella persona del maresciallo Maria Cristina Pireddu, che ha raccolto la mia denuncia: è stata paziente, ha tollerato le mie imprecisioni descrittive, mi ha spiegato la differenza tra diamante e brillante (che non c'è, è il diamante che può essere tagliato a brillante) e soprattutto non mi ha fatto sentire troppo in colpa per tutte gli oggetti rubati ad Isabella che avrei potuto regalarle io, mentre erano dono di sua mamma, di sua nonna, del suo padrino e persino di mio padre e di mia madre! Di mio, poco o nulla.


E' vero che fiori e gioielli non mi fanno impazzire, però in questa già triste occasione mi sono reso conto di quanto misero e di braccio corto sono stato: chiedo ufficialmente scusa ad Isabella, annunciando di voler cambiare e provvedere, in futuro, io stesso a rimpinguare di tanto in tanto ciò che ora giace desolatamente spoglio. Promesso.
Firmato: il solito marinaio
Foto by Leonora

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Eccomi qui...un'altra vittima dei ladri come te! Non so Isabella come la pensa, ma io, dopo il furto, ho maledetto tutto l'oro e i monili di nonne e mamme ormai scomparse. Avrei preferito non possederli piuttosto che vederli portati da qualche zingara in mezzo alla strada o venduti per guadagni illeciti. Dal giorno della rapina non sono più riuscita ad indossare nemmeno un anellino di tolla. Ti scrivo solo per dirti che se Isabella la pensa come me, puoi star tranquillo......il tuo braccino puoi rimanere corto senza rimorsi!!!!

Giò ha detto...

quando succedono queste cose è una violenza inaudita, perchè, chi entra nella tua casa viola innanzitutto la tua intimità, al di là degli oggetti sottratti e del loro valore affettivo ed economico. regalale qualcosa di bello da portare sempre! perchè a una donna ( anche se non lo ammette ) piace ricevere dei gioielli.

valentina orsucci ha detto...

leggo solo ora.
mi spiace, i bambini si sono spaventati?

ricorda che la promessa a Isabella l'hai scritta e hai molti testimoni. Ripasseremo fra qualche mese, e vorrei vedere tua moglie piena di gioielli!!!!

pmor ha detto...

caro marinaio, non è che a Isabella hai regalato diamanti ben più preziosi? ne sono convinto...per quel che riguarda i ladri in casa tua, bé a volte penso che il furto in appartamento sia uno dei reati più sgradevoli, fastidiosi e odiosi che ci siano... altri reati superano ovviamente tutti gli spregiativi di cui sopra, ma i furti in casa... dai.. davvero pessimi... ciao, marinaio

Marco Migliavada ha detto...

Schivo l'oro come la criptonite, ma se mai trovassi quei bastardi che hanno fatto questo tra le mani me ne rimarrebbe qualche pezzettino.

Elena ha detto...

visto adesso.
non permettere a questa gente di farti portare via la serenità, che è il tuo bene più prezioso.

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e