giovedì 29 novembre 2007

20 Feeds all'alba


Piccole conquiste danno soddisfazione. Tra un paio di giorni questo blog festeggerà (tra lui e lui, non dovendo fare eco che a sé stesso) due mesi e racconterò allora cos’è successo nel tempo intercorso.
Apro una breve parentesi ora, per riferire ciò che da oggi ho acquisito: anch’io tengo finalmente nel mirino gli altri blog tramite i Feeds. Ciò che generazioni di blogger hanno sperimentato ed è abitudine che ormai si perde nella notte (non esageriamo, diciamo dalla mezza sera) dei tempi per milioni di internauti, anche per me è realtà.
Ci ho messo due mesi, tra pigrizie e incomprensioni, ma da oggi tramite “Bloglines” vi tengo d’occhio tutti, cari amici vicini e lontani.
Si ringraziano, per i preziosi contributi nell’inquadrare e raggiungere la meta:
Tommaso Tessarolo, che prima ancora che avessi un blog, mentre leggevo il suo libro “NetTV”, mi aveva incuriosito con la storia dei Rss, di cui fornisce esauriente spiegazione per molti, ma non per tutti: io avevo capito benissimo le metafore che aveva usato, senza tuttavia capire un accidente di cosa in effetti fossero;
Wikipedia, che mi spiegato di cosa si trattava, con meno metafore e più riferimenti storici e tecnici di Tessarolo, ma con eguale efficacia;
Francesco Quasi.dot, che nella prima mezz’ora del Pizza Blog ha perso tempo spiegandomi non la teoria bensì la pratica dei Feeds, spiegandomi quanto è utile avere “da una parte dello schermo tutti i contenuti di un blog, e dall’altro la lista aggiornata dei blog che interessano, che si aggiorna automaticamente e segnala i post nuovi;
Gaspar, il cui sorriso di compatimento – sempre durante il pizza blog - mi ha spronato e che mi ha convinto definitivamente dell’utilità che essi hanno, visto che io a malapena stavo attento a una dozzina di blog, mentre lui ne segue abitualmente più di quattrocento;
Elena, che mi ha consigliato “Bloglines
A tutti loro e ai molti altri che, direttamente o indirettamente, hanno contribuito all’ardua impresa, grazia, o come direbbe il mitico Dado: “Grezie, grezie altrettanto”.
P.S. Tale conquista coincide con l’aggregatore Como.Social che Giuseppe Granieri ha gentilmente allestito per noi. Lo ringrazio pubblicamente, anche qui.

3 commenti:

Elena ha detto...

Ma stai facendo grandi passi in pochissimo tempo!!
Ora la storia dei feed andrebbe spiegata ai quotidiani di Como, così potremmo seguirli da bloglines e anche dall'aggregatore ;)

Frenz ha detto...

Prova a usare www.netvibes.com come "casa" per i feed Rss dei blog o dei siti di cui sei interessato.

Giorgio ha detto...

@ Elena: troppo buona!
@ Frenz: di Netvibes ho già letto prodigio. Proverò...